Torta d'Agli

torta_d'agli.jpg

Ingredienti | Cosa ci dobbiamo procurare:

Per la pasta brisée

  • 250 g di farina di tipo 1
  • 125 g di burro da agricoltura biologica
  • sale
  • acqua

Per il ripieno

  • 5 teste d’aglio
  • 200 g di pancetta fresca
  • 300 g di formaggio di tipo raveggiolo
  • 3 uova
  • 80 g di uva passa
  • 10 stigmi di zafferano
  • sale
  • 1 cucchiaino da caffè di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino da caffè di noce moscata
  • 1 cucchiaino da caffè di cannella
  • 1 cucchiaino da caffè di zenzero
  • 1 cucchiaino da caffè di pepe

Esecuzione | Come la prepariamo:

Prepariamo la pasta brisée il giorno prima e teniamola in un luogo fresco (preferibilmente in frigorifero). Sbucciamo l’aglio e cuociamolo in acqua bollente per circa 15 minuti. Scoliamo e mettiamolo in acqua fresca. Pestiamo gli spicchi di aglio cotti e aggiungiamo il formaggio, la pancetta già tritata, le spezie, lo zafferano, le uova e l’uva passa. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio. Stendiamo una sfoglia di pasta e foderiamo una teglia da forno. Versiamo all’interno il ripieno e copriamo con una seconda sfoglia, facendo attenzione a chiudere bene i bordi aiutandoci con i rebbi di una forchetta. Cuociamo a forno caldo per circa un’ora a 200°C.

 Curiosità:

Molte sono le ricette del Medioevo che prevedono preparazioni a base di aglio, cipolla o scalogno. Quando l’aglio è cotto, il suo sapore non è affatto predominante e si sposa bene con il gusto del formaggio e dello zafferano.
 
Fonte: Libro di cucina del secolo XIV