If you're new here, you may want to subscribe to my RSS feed. Thanks for visiting!

Cucina Medievale, ricette di cucina medievale, ricette medievali
Benvenuti in “cucinamedievale.it”, il sito che porterà il passato sulla vostra tavola.

Sfogliare le pagine di questo sito può aiutarvi a rispondere alla vostra “fame” di conoscenza,  permettendovi di sbirciare in un mondo e in una cultura sentiti ormai come lontani. Può venire incontro al vostro desiderio di mettere in tavola cibi genuini e biologici e di evitare tutto ciò che è standardizzato e industriale, il ketchup e il fast food ad esempio; vi accompagnerà all’interno di ambiti spesso inesplorati e ignoti.

Quali strade percorreremo?

Il mondo culinario che esploreremo è quello del Tre-Quattrocento, periodo in cui si conclude l’elaborazione della cucina medievale, nata in completa rottura con la gastronomia antica e in contatto – più che in rapporto di dipendenza – con quella araba, attraverso la Spagna e la Sicilia. Avremmo potuto esplorare tutta l’Europa occidentale, perché la cucina medievale presenta tratti comuni tra i vari Paesi, ma tuttavia alcune differenze esistono, per cui, al momento, ci limiteremo alla Francia e all’Italia. Non è facile trovare tracce di questa cucina nelle nostra pratiche attuali e neppure in quelle appartenenti ad un passato non troppo remoto. Questo perché nel Seicento i gusti sono stati sconvolti da una rottura netta che ha comportato ad esempio l’abbandono delle spezie orientali, la valorizzazione degli aromi locali, la diversificazione dei grassi e del loro uso.

Per la realizzazione e la stesura di parte delle nostre ricette ci siamo ispirati al volume di

O. Redon, F. Sabban, S. Serventi, A tavola nel Medioevo, Laterza.

Perché questo sito è “diverso” dagli altri?

“cucinamedievale.it” mira a dare una sistemazione organica, chiara ed approfondita a parte del tanto materiale culinario che, talvolta, circola in modo confuso o incompleto. Di fondo ci saranno sempre la serietà e l’aderenza storica, nel reperimento dei materiali e nella realizzazione dei cibi, e la passione e il rispetto per la cultura antica, spesso svenduta o svalutata dalle mode del momento.

Date un’occhiata alle mie ricette! Vedrete che ciascuna di essa presenterà degli approfondimenti, spesso assenti. Da ultimo, ma non meno importante, tenteremo insieme di recuperare cibi sani e genuini che erano alla base della cucina del passato e che invece negli ultimi anni sono stati sacrificati in nome del mercato di massa.

A chi mi rivolgo?

Questo sito, dal linguaggio semplice e chiaro è rivolto a tutti. Sono i benvenuti quelli che cercano di impreziosire le loro tavole con pietanze che provengono direttamente dal passato. Mi rivolgo quindi alla perfetta massaia, alla cuoca inesperta, allo chef di alto livello.